Studio fotografico Foto Piccinni

Maria De Buenos Aires

Maria De Buenos Aires

Novembre 23, 2018

Teatro comunale di Treviso " Mario Del Monaco "

MARÍA DE BUENOS AIRES

Opera Tango in due parti

50° Anniversario dalla prima rappresentazione, Teatro Colon di Buenos Aires 8 maggio 1968

musica di Astor Piazzolla

libretto di Horacio Ferrer

traduzione a cura delle scuole di Pordenone (M° De Nadai)

María de Buenos Aires, su testo del poeta uruguaiano Horacio Ferrer, è l’unica esperienza di teatro musicale di Astor Piazzolla.

L’opera, pensata in origine per una realizzazione radiofonica, è strutturata in due parti, ognuna delle quali formata da otto brevi quadri.
L’argomento trae spunto da una leggenda metropolitana che narra della sfortunata María, nata “un giorno che Dio era ubriaco” in un sobborgo povero di Buenos Aires, operaia di una industria tessile di Buenos Aires che, dopo essere diventata una cantante di tango, entra in una casa di tolleranza dove muore ancora molto giovane. María viene seppellita nella Buenos Aires degli anni ’10, e su di lei crescerà la città.

Metafora e simbolismo sono il sale di tutta la vicenda, e il testo di Ferrer mescola in un tradizionale rito latino-americano il sacro e il profano.

Maria De Buenos Aires Francesca Gerbasi

Cantor Thierry Cavagna

El Duende Marco Ferraro

con la partecipazione della Compagnia di Ballo Argentina

direttore Eddi De Nadai

regia Martin Ruis e Piera Ravasio

luci Andrea Gritti

Ensemble Strumentale Orpheus

Coro SingIn’ Pordenone

nuova produzione di Teatri e Umanesimo Latino SpA

collaborazione fra Storica Società Operaia di Mutuo Soccorso ed Istruzione di Pordenone e Teatri e Umanesimo Latino SpA

Il resto dell'album è protetto da password.